Assemblea pubblica e costituzione ufficiale del Comitato Antinucleare di Legnago e Basso Veronese

Legnago

COMITATO ANTINUCLEARE DI LEGNAGO E BASSO VERONESE

Lunedi 21 dicembre, alle ore 21, presso la Sala Parrocchiale di Torretta, verrà presentato alla cittadinanza il Comitato Antinucleare di Legnago e Basso Veronese, per dichiarare l’opposizione alla costruzione di una centrale a Torretta (e in qualsiasi altro sito), dopo che la giunta della Regione Veneto ha indicato proprio questa località e la vicina Chioggia come possibili sedi per ospitare l’impianto.

A seguito di due incontri a Legnago e Torretta, ai quali hanno partecipato circa 120 persone, il Comitato Antinucleare di Legnago e il Basso Veronese ha gettato le basi per informare la cittadinanza sui pericoli e sulle conseguenze nefaste che tale progetto potrebbe avere sulla salute, sulla vita e l’economia industriale, agricola e commerciale di tutto il Basso Veronese e delle aree vicine.

Alle riunioni costitutive hanno partecipato cittadini di vari comuni del Basso Veronese (oltre a Legnago anche Angiari, Villa Bartolomea, Bovolone, Cologna Veneta, Casaleone, Cerea) e rappresentanti di comitati antinucleari delle province di Rovigo, Mantova, Ferrara, Modena.

Nella presentazione di lunedi 21 dicembre verrà ribadito il ‘no’ anche alla prevista discarica di amianto progettata nel comune di Roverchiara, come pure a quella a biomasse nel territorio di Casaleone e saranno sottolineati i benefici che potrebbe avere lo sviluppo di energie alternative, possibili e a basso costo anche nel Basso Veronese. Si tratta di temi e interessi che vanno ben oltre le posizioni di partito e che riguardano, senza eccezioni, tutta la popolazione, le generazioni future e lo sviluppo di tutto il nostro territorio.

Non vogliamo che il Basso Veronese, che deve già sostenere un impatto pesantissimo sulla qualità della vita a causa della discarica di Torretta, diventi un deserto per le future generazioni che si troverebbero alle prese con la militarizzazione del territorio e con appalti e posti di lavoro che, come è noto, in questi casi vengono dati a personale e ditte esterne.

Durante la riunione verrà chiesto ai politici, sia locali che a quelli impegnati nelle prossime elezioni regionali di primavera, di prendere una posizione chiara in proposito, senza ricorrere ad ambigui espedienti retorici quali quelli adottati recentemente dall’attuale amministrazione legnaghese.

PASSAPAROLA!!!!!!!!!

Per il Comitato Antinucleare di Legnago e Basso Veronese
Lino Pironato – tel. 044221142 cell. 3405928393 lp@vronline.it
Mariano Tagetti – tel. 044278110 cell. 3298828497 tagym@libero.it
Tommaso Zanetti – cell. 3405730850 tommaso_zanetti@libero.it

Blog del Comitato Antinucleare http://comitatoantinuclearebassoveronese.blogspot.com/
Allegato: Volantino di convocazione

Allegato 1: /public/news\1060\logo_blog_anbv_150.jpg
Allegato 2: /public/news\1060\
Allegato 3: /public/news\1060\nuclear.pdf

 

ID 1060, ut 1, pubblicato il 18/12/2009