Vr, dom 7/3/2010: stage di tango sensibile a Oltredanza

Verona
STAGE di TANGO SENSIBILE
domenica 7 marzo 2010
h 14 — 20 a Oltredanza a Verona,
v. Betteloni 43/c tel. 045.8401248 - 320.1946130
info@oltredanza.it
http://www.oltredanza.it
con Dario Moffa
Insegna tango sensibile, tango e tango nuevo a Torino.
A Buenos Aires ha studiato a lungo, fra gli altri, con Gustavo Naveira, Chico Frumboli, Pablo Inza, Gaston Torelli e Ezequiel Farfaro.

Oltredanza


NOVITA’ 2010 dello stage:Dopo 4 ore di tango sensibile, si passerà a 1 ora e mezza di tango per applicare nel ballo quanto acquisito.Il tango sensibile esamina le dinamiche della danza di coppia, aiuta a sviluppare la comunicazione attraverso il corpo in movimento e a interpretare gli spunti musicali offerti dal tango argentino. Si danza senza scarpe da tango, con calzini o scarpe da ginnastica.
Non si apprendono passi né sequenze: il tango sensibile è un approccio integrativo e preparatorio al tango argentino, finalizzato a una migliore intesa nel ballo.
Non è richiesta una pratica approfondita del tango:
lo stage è aperto a tutti i livelli: principianti, avanzati e intermedi. Non è necessario, anche se è preferibile, essere in coppia. Il tango sensibile è una modalità applicativa della Danza Sensibile,approccio al corpo e al movimento creato da Claude Coldy in collaborazione con gli osteopati francesi L.Dupuy e M.Guyon.
Lo stage si tiene a Verona a OLTREDANZA, studio di danza, tecniche corporee, arti espressive, artiterapie
via Betteloni 43c, Verona, info: 045-8401248 - 320-1946130
www.oltredanza.it
' TARGET='_NEW' ONCLICK='autofr(this.href,1,0,1);return false' CLASS='menu4'>320-1946130
www.oltredanza.it
' TARGET='_NEW' ONCLICK='autofr(this.href,1,0,1);return false' CLASS='menu4'>CLASS='menu4'>CLASS='menu4'>320-1946130
www.oltredanza.it info@oltredanza.it
NOVITA’
' CLASS='menu4'>info@oltredanza.it
NOVITA’
' CLASS='menu4'>CLASS='menu4'>CLASS='menu4'>info@oltredanza.it
NOVITA’ 2010 dello stage:Dopo 4 ore di tango sensibile, si passerà a 1 ora e mezza di tango per applicare nel ballo quanto acquisito.

 

ID 1067, ut 71, pubblicato il 22/02/2010