PAOLO BIONDANI, LEGNAGO 18/09/2010, CAPITALISMO DI RAPINA

Legnago
Risposta ad una domanda sul nucleare

Nucleare? L'Italia non può. L'Italia non è né la Svezia né la Svizzera. Se lo fanno io vado via lontano: finirebbe come con la TAV dove i lavori sono finiti nelle mani della Ndrangheta!


“Se mettiamo in una stanza 10 scienziati probabilmente ne troviamo 5 a favore di una centrale nucleare e 5 contro. Rubbia premio Nobel per la Fisica è assolutamente contrario perché dice che le centrali nucleari hanno tuttora il problema che non si sa dove smaltire le scorie. Altri invece dicono che le centrali nucleari di nuova generazione sono una cosa pulita, che si può fare, che sono redditizie.
Io non ho una competenza tecnica sufficiente per dire centrali sì, centrali no. Io però vi invito tutti a riflettere sulla variabile Italia. Cioè in Svezia o in Finlandia o in Svizzera c’hanno le centrali nucleari da decenni, ma non succede mai un incidente. L’incidente dov’è successo, a Chernobyl, in Ucraina.
In Italia il problema non è le centrali nucleari […], il problema è le centrali nucleari italiane! Se la costruzione della centrale nucleare, se l’appalto lo fa il ministro Scaiola e la ditta costruttrice è l'Anemone snc allora io vado ad abitare a 300 km di distanza perché non mi fido. Noi abbiamo il problema di un Paese con un tasso di illegalità talmente elevato che non c’è neanche un appalto che sia regolare. Se vai a grattare sotto la superficie scopri che è una schifezza.
Nella quarta corsia dell’autostrada Milano-Bergamo, la TAV da Verona a Milano, le traversine le ha posate la ‘Ndrangheta’! In questo Paese del cavolo!. Cioè l’appalto viene assegnato per dire alla ‘Locatelli spa’di Bergamo che poi subappaltano, che poi subbapaltano ed alla fine arriva a Domenico Paparo di Isola Capo Rizzuto arrestati perché mentre contemporaneamente imbottivano la TAV di rifiuti tossici, perché sotto le traversine della TAV c’è pieno di rifiuti tossici, perché così facevano il doppio colpo, perché siccome dovevano da smaltire i loro rifiuti schifosi li hanno messi sotto le traversine e hanno coperto, per cui sarebbe da tirar giù tutto e rifare tutto. Mentre vincevano quei lavori pubblici pagati miliardi di euro, perché sapete che hanno fatto una schifezza perché non è stata fatta la gara europea, ma l’hanno fatto col sistema del 'general contractor' che è lo stesso con cui stanno facendo il Mose e lo stesso che si farà con il traforo di Verona - è il metodo che è proprio sbagliato - e probabilmente faranno anche le centrali nucleari. Durante quell'appalto lì, mentre facevano quei lavori lì, sono stati intercettati perché stavano mandando 30 bazooka per la guerra di mafia ad Isola di Capo Rizzuto dove ci sono due cosche una si chiama Arena e l’altra Nicoscia, che si stavano scannando, ci sono una decina di morti all’anno, l'anno scorso hanno fatto pace, però ci sono stati 50 morti (probabilmente sui giornali del nord di queste cose se ne parla pochissimo), e i bazooka partivano da Cologno Monzese cioè dai Paparo, quelli della TAV. Allora in questo Paese non c’è da dire solo nucleare sì, nucleare no, c’è da dire ma siamo proprio sicuri che dobbiamo far fare da Caltagirone enterprise di Castellamare di Stabia una centrale nucleare? Quando diventeremo un paese normale magari ne parliamo.”

Guarda il video http://www.youtube.com/watch?v=199WwoZJ_ME

 

ID 1117, ut 1, pubblicato il 24/09/2010