Liberata la Pace!

Bentornati Simona, Ra'ad, Manhaz e Simona! La Pace è stata liberata, le quattro margherite sono salve...

Luca Salvi

Bentornati Simona, Raad, Man'Haz e Simona! L'appello lanciato da "Un Ponte per" è stato ascoltato, la Pace è stata liberata. Le margherite hanno raccolto il frutto del tanto bene seminato in Iraq e sono state lasciate sbocciare. Questa è una grande vittoria del movimento pacifista e del mondo della cooperazione e solidarietà internazionale, oltre che di tutto quel mondo mussulmano che ha manifestato e trepidato con noi e che ha rifiutato la logica dello scontro di civiltà. La gioia di questi giorni non ci deve far dimenticare che restano molti altri ostaggi, fra cui 25 milioni di iracheni ostaggi della guerra e del terrorismo, delle bombe e delle autobombe. Questo felice esito dimostra che la via per porre fine al disastro iracheno non è la via delle armi ma quella della pace, del dialogo, dell'incontro, della conoscenza e della cooperazione solidale fatta da persone come le due Simone che, ne sono certo, non vedranno l'ora di tornare dai loro amati bambini iracheni.

 

ID 238, ut 57, pubblicato il 29/09/2004