Scherza coi fanti...

La crociata di Fini contro i pacifisti non risparmia neppure S. Francesco...

Luca Salvi

Nella sua "guerra santa" contro i pacifisti l'On. Fini non risparmia neppure il povero S. Francesco, un santo troppo popolare e amato per non cercare di appropriarsene, forse anche perché a destra non sanno più a che santo votarsi per uscire dal disastro iracheno. Sentirgli dire che "per S.
Francesco la Pace era un mezzo e non un fine" fa rivoltare nella tomba non solo il poverello di Assisi ma anche Gandhi, Martin Luther King e tutti i
grandi uomini di pace della storia. Forse l'On. Fini dovrebbe rileggersi la Pacem in terris e meditare sulle parole di Papa Giovanni XXIII, che definì la guerra "avventura senza ritorno, sconfitta dell'umanità", oppure su quelle di Gandhi, che scrisse: "Se vuoi la Pace, sii tu la Pace". Scherzi pure coi fanti (che gli riesce bene), ma lasci stare i santi!

Luca Salvi, VR

 

ID 240, ut 57, pubblicato il 06/10/2004