Sabato 27/11/04 giornata del Non Acquisto.

Per curare la "sindrome da acquisto compulsivo" che ci spinge a riempire
il carrello del supermercato, il movimento "Bilanci di Giustizia" propone
anche quest'anno la Giornata del Non Acquisto. E' un'iniziativa mondiale
fatta conoscere in Italia dalla rivista Terre di Mezzo, una giornata provocatoria
per riflettere sui nostri consumi e per sottolineare l'importanza e le implicazioni
del nostro essere consumatori.

Spendere, spendere! L'economia italiana, e non solo, è in crisi e questa
è la ricetta che ci viene proposta come soluzione. Aumenta l'impoverimento
generale, i consumi diminuiscono e si studiano strategie per convincere
le famiglie a comprare ancora e sempre di più. Anche in Italia si sta sviluppando
il business del credito al consumo (prestiti personali), creando una economia
malata. La nostra è una società che sta vivendo al di sopra delle sue possibilità,
ma chi ha scelto di percorrere questa strada?

Da più di 10 anni in tutto il mondo (ricco) si vuole realizzare una pausa
dalla grande abbuffata, dal continuare a riempire automaticamente i grandi
carrelli, dall'intontimento del marketing. La Giornata del Non Acquisto:
un giorno intero in cui non comprare niente per riconquistare del tempo
e dello spazio, per trovare un'occasione per riflettere sulla nostra vita,
per sognare e scegliere una vita intessuta di relazioni. Le relazioni tra
le persone non si comprano, il mercato non può regolarle. Escono dalla legge
della domanda e dell'offerta, e sta a noi prendercene cura. Per questo serve
una festa, per liberarci dal grigiore del consumismo.

Anche quest'anno inoltre Terre di Mezzo e AltrEconomia promuovono il concorso
"BND-Contest / Caccia alla pubblicità" per materiali che ribaltino la pubblicità.

Molte le iniziative in tutta Italia per la Giornata del Non Acquisto
Torino: Invece di acquistare...barattiamo!!
Mestre: La bilancia dei nostri consumi e il cubo delle bottiglie di acqua
minerale ­ azioni teatrali al mercato
Bologna: Incontro "Sobrietà e decrescita - la sostenibilità dalle strategie
individuali a quelle globali" (altre informazioni su www.bandieragialla.it)
Cremona: Festa/pranzo condiviso
Faenza: Adesione della Bottega del Commercio Equo e Solidale "Altroconsumo"
e dibattito "Biodiversità ricchezza dei popoli"
Firenze: Volantinaggio nei mercati, incontro "Decrescita felice: alternativa
o utopia?" e festa in piazza (www.nonacquisto.firenze.net)
Quarrata (Pt): Recupero di vestiti dagli stracci
Trento: Festa del riuso
Zugliano (Ud): Convivialità in piazza
Val d'Illasi (Vr): Volantinaggio

 

ID 256, ut 1, pubblicato il 26/11/2004