Seconda Giornata Nazionale Abio

Verona
I volontari Abio il 30 settembre saranno nelle maggiori piazze d’Italia, per una giornata di solidarietà a favore dei bambini ricoverati in ospedale. A Verona previsti 2 stand.

Beatrice Pasini - Ufficio Stampa Abio Verona



Sabato 30 settembre i volontari ABIO (Associazione Bambino in Ospedale) saranno impagnati nelle piazze d’Italia per una vendita a scopo benefico di simpatici cestini di pere.

La mobilitazione riguarderà anche Verona dove Abio da sempre promuove l’umanizzazione dell’ospedale e sdrammatizza l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie, assicurando una presenza amica accanto al bambino.
ABIO Verona è presente, infatti, nei reparti pediatrici ed in alcuni reparti speciali , quali oncoematologia pediatrica, terapia intensiva pediatrica, chirurgia pediatrica ed otorinolaringoiatria pediatrica dell’Ospedale Civile Maggiore, del Policlinico G.B.Rossi di Verona e del’Ospedale di S.Bonifacio e Bussolengo.
Tutto questo è reso possibile dalla quotidiana generosità di tante persone, i volontari dell’associazione, che in questi anni hanno lavorato con grande impegno per umanizzare l’ospedale e renderlo un luogo accogliente per il bambino ammalato e la sua famiglia.
I volontari saranno presenti il 30 settembre prossimo con uno stand in Piazza Bra ed uno presso l’atrio principale del Policlinico G.B.Rossi di Verona.
Durante la giornata, oltre alla vendita delle pere, i volontari Abio si metteranno a disposizione dei bambini con giochi, fiabe, disegni, palloncini ecc., per trascorrere insieme a loro una giornata in allegria; in perfetto stile Abio.
I fondi raccolti dalla vendita saranno destinati alle necessità dell’associazione ABIO Verona, per acquistare materiale utile ai bambini ricoverati e per ogni altro tipo di attività volta a migliorare ulteriormente la qualità del “nostro” servizio.

 

ID 518, ut 143, pubblicato il 08/06/2006