ACCADEMIA FILARMONICA DI VERONA: Il Settembre dell'Accademia, XV edizione.

Verona
Il programma completo del FESTIVAL 2006. Teatro Filarmonico ore 20,30.

ACCADEMIA FILARMONICA DI VERONA
Il Settembre dell¹Accademia
XV edizione

FESTIVAL 2006
Teatro Filarmonico ore 20,30

www.accademiafilarmonica.org' TARGET='_NEW' ONCLICK='autofr(this.href,1,0,1);return false' CLASS='menu4'>CLASS='menu4'>www.accademiafilarmonica.org

Prende il via il prossimo 5 settembre la quindicesima edizione del festival "Il settembre dell'Accademia" organizzato dall'Accademia Filarmonica di Verona, che si svolgerà al Teatro Filarmonico. Come tradizione, il festival offre un¹ampia panoramica su alcune delle più importanti orchestre presenti sulla scena internazionale: dei nove appuntamenti ben cinque sono infatti dedicati al sinfonismo, con quattro debutti di orchestre al ³Settembre².
Altre novità: per la prima volta l¹Accademia ospita uno spettacolo di danza e, nel segno di Mozart, offre al pubblico veronese due opere di Mozart. Un fuori programma sarà poi l¹omaggio a Fabrizio de Andrè.

Si apre il 5 settembre con la Oslo Philharmonic Orchestra che, con il suo nuovo direttore stabile Jukka-Pekka Saraste e solista il pianista russo Boris Berezovsky, farà sentire come la solida tradizione musicale scandinava abbia trovato in questa orchestra un esempio degno di confronto con le migliori compagini sinfoniche europee. Il programma non poteva che incentrarsi sul repertorio del grande Nord, dal Concerto per pianoforte di Grieg alle fascinose Quattro Leggende ³Lemminkainen² di Sibelius.

Seguirà l¹9 settembre l'Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Myung-Whun Chung, con un programma che intende essere un omaggio al grande Carlo Maria Giulini, di cui Chung fu assistente agli inizi della carriera e che rimane per lui, come per tanti appassionati, un modello insuperato di musica di forte impronta umanistica: la Sinfonia n. 6 di Beethoven e Sinfonia n. 4 di Brahms.

Il 15 settembre, unica data in Italia, debutta un'orchestra americana al "Settembre": è la gloriosa Cleveland Orchestra diretta da Franz Welser-Möst. E¹ una delle ³big five², le cinque orchestre americane contrassegnate dal mito di un¹efficienza esecutiva senza pari. Un¹orchestra che ha segnato la storia della musica di questo secolo e che ha trovato nell¹²eterno fanciullo² Welser-Möst una guida autorevole (fino al 2012Š). Il direttore austriaco in quattro anni di lavoro ha saputo confermare gli altissimi standard dei suoi predecessori (tra cui figurano, nel recente passato, Pierre Boulez, Christoph von Donhani e Lorin Maazel).

Seguirà un concerto di musica sacra con Helmuth Rilling e la Bachakademie Stuttgart, in cui spicca il celebre Magnificat di Bach (23 settembre) e un'orchestra inglese, la City of Birmingham diretta da Sakari Oramo (28 settembre), che è stata il trampolino di lancio di Sir Simon Ratte, e che dopo di lui non ha rinunciato ad una guida di prima grandezza. Oramo è, assieme a Saraste, un altro prodotto della grande scuola direttoriale scandinava.

Non poteva mancare poi un importante contributo all'anniversario di Wolfgang Amadeus Mozart che, è bene ricordare, fu insignito Maestro di Cappella dell¹Accademia Filarmonica. Il ³Settembre² omaggia il musicista con due opere: Idomeneo, in forma semiscenica, affidato ad uno dei più importanti specialisti di Mozart e di filologia, William Christie con il suo complesso Les Arts Florissants (13 settembre), mentre chiuderà il festival il 5 ottobre il Don Giovanni, in coproduzione con i Teatrispa di Treviso, per la regia di Eugenio Monti Colla e la direzione di Zsolt Hamar, sul podio dell¹Accademia I Filarmonici.

Due eventi particolari saranno infine il Galà di danza "Passi di stelle" (19 settembre) con Alessandra Ferri che in esclusiva per Verona ha raccolto attorno a sé alcuni tra i più importanti solisti con cui ha lavorato nella sua carriera, provenienti dai maggiori teatri d¹Europa e un omaggio a Fabrizio De André (2 ottobre) da parte di due degni eredi del grande cantautore: Mauro Pagani e Morgan. I due musicisti si divideranno il set omaggiando ²Faber² con musiche tratte da due dischi: il primo con ³Non al denaro non all¹amore ne al cielo², il secondo con ³Creuza de mä².


Il Settembre dell'Accademia

PROGRAMMA

Martedì 5 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Oslo Philarmonic Orchestra

Jukka-Pekka Saraste direttore
Boris Berezovsky pianoforte

L.H. Berlioz Il carnevale romano Ouverture Op. 9
E.H. Grieg Concerto in La min. per pianoforte Op. 16
J. Sibelius Quattro leggende dal Kalevala Op. 22


Sabato 9 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Orchestra Filarmonica della Scala

Myung-Wung Chung direttore

L. van Beethoven Sinfonia n. 6 in Fa magg. Op. 68 "Pastorale"
J. Brahms Sinfonia n. 4 in Mi min. Op. 98



Mercoledì 13 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Idomeneo

Les Arts Florissants coro e orchestra
William Christie direttore
Elsa Rooke disposizione scenica

W.A. Mozart


Venerdì 15 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Cleveland Orchestra


Franz Welser-Möst direttore

S. Prokofiev Romeo e Giulietta, Suite
W.A. Mozart Sinfonia n. 38 in Re magg. K504 "Praga"
C. Debussy La mer



Martedì 19 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Passi di stelle

Galà di danza
con Alessandra Ferri


Sabato 23 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Bachakademie Stuttgart

Helmut Rilling direttore

J.S. Bach Magnificat in Re magg. BWV243
W.A. Mozart Exsultate, Jubilate in Fa magg. K165
W.A. Mozart Missa in Do magg. K317 "Messa dell'Incoronazione"


Giovedì 28 settembre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

City of Birmingham Symphony Orchestra

Sakari Oramo direttore
Janine Jensen violino

P.I. Ciaikovski Concerto in Re magg. per violino Op. 35
D. Shostakovich Sinfonia n. 8 in Do min. Op. 65



Lunedì 2 ottobre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30 (fuori abbonamento)

Dedicato a Fabrizio De André

Morgan: Non al denaro non all'amore né al cielo
Mauro Pagani: Creuza de mä


Giovedì 5 ottobre 2006, Teatro Filarmonico ore 20.30

Accademia I Filarmonici
Athestis Corus

Zsolt Hamar direttore
E. Monti Colla regia, scene e costumi

W.A. Mozart Don Giovanni


 

ID 540, ut 1, pubblicato il 22/08/2006