Villaggio Globale

Un punto per informarsi

Federico Rettondini


L’estate sta finendo e puntuale come sempre Sabato Affari torna nelle vostre case. Puntuale come sempre anche questa piccola rubrica torna a tenervi aggiornati sulle “cose” del Villaggio Globale, ovvero del nostro mondo, il nostro pianetino che diventa giorno dopo giorno sempre più piccolo. Oggi vi parlerò di un sito estremamente interessante e ben realizzato, un sito serio per intenderci; uno di quei siti che possono diventare un punto di riferimento se volete essere informati sulle varie novità, non solo tecnologiche, presenti sul web e affini. Punto Informatico, ( www.punto-informatico.it ) inizia la sua attività nel 1995 ed è di fatto il primo quotidiano italiano online che si occupa di Internet, informatica e comunicazione. Punto Informatico, fondato da Andrea De Andreis, si merita questo primato perché ha iniziato le attività nel 1995 e anche perché quando è arrivato sulla rete, non esistevano altri servizi informativi specializzati quotidiani. Oggi vantare il titolo di Primo della classe, più semplicemente, perché è il più seguito, da casa e dall'ufficio. Prima di arrivare su Internet, Punto Informatico per vari mesi è stato distribuito nel circuito delle BBS. Dal 7 febbraio 1996, Punto Informatico sbarca sul Web, e da allora ha sempre cercato di raccontare giorno per giorno l'evoluzione e il progresso tecnologico, in particolar modo quello relativo allo sviluppo della rete. Riuscendo così a sviluppare una identità e una personalità che rimangono uniche nel panorama editoriale italiano. Il giornale è molto dinamico e attivo e vive soprattutto del rapporto con la rete e con i suoi lettori. Oltre alle news quotidiane che raccolgono quanto di più interessante accade in Italia e all'estero nel mondo dell'Information and Communications Technology, Punto Informatico lavora infatti su una continua scansione delle attività sulla rete e degli eventi che la riguardano. Scansione spesso agevolata e suggerita proprio dai lettori. Questo, in fondo, è il suo segreto, la interazione continua e massiccia con i propri lettori e la sua costante attenzione verso le richieste di questi. Il lettore medio di Punto Informatico è un lettore attento e consapevole che se da un lato è vero che si trova smarrito nella complessità delle moderne tecnologie, dall’altro conosce bene le sue esigenze e trova in questo quotidiano on-line una qualità di informazione completa ed esauriente, oltre che tempestiva, libera, indipendente e puntuale. Dalle richieste dei lettori è scaturita la Community di Punto Informatico (PI Forum), una serie di servizi del tutto gratuiti che vengono offerti agli utenti, servizi che consentono di accedere in modo personalizzato ai Forum delle notizie e a quelli tematici, di scambiare messaggi privati con gli altri lettori e molto altro ancora. L'accesso alle pagine di Punto Informatico è da sempre gratuito perché l’editore crede nell'informazione come bene comune. Per questo Punto Informatico si propone come un progetto aperto: oltre a costruire sul lavoro della redazione può contare su un numero crescente di amici e collaboratori che condividono la passione per Internet e le nuove tecnologie. Punto Informatico è un sito semplice è chiaro, facilmente navigabile e con contenuti facilmente accessibili. E’ diviso in quattro sezioni principali: Punto informatico: Dove quotidianamente vengono aggiornate notizie relative al mondo delle telecomunicazioni. Pi Telefonia: Una sezione espressamente dedicata all’articolao mondo della telefonia fissa e mobile con articoli, recensioni e quant’altro possa servire per orientarsi in questo mondo articolato e complesso. Pi Forum: il luogo in cui i lettori di Punto Informatico possono incontrarsi per scambiare idee e opinioni. Pi Download: Un ricco archivio di software gratuiti o shareware per soddisfare ogni esigenza. Navigando nel sito, vi rendete immediatamente conto che Punto Informatico nasce da una passione sincera per l’informazione libera e indipendente, veramente indipendente. Non si tratta di un web-magazine politicamente schierato, ma di una voce critica e obiettiva ( ammesso che l’obiettività esista ) nel vasto mondo dell’informazione on-line. Vi consiglio di buttarci un’occhio. Alla prossima Federico Rettondini Web Planner

 

ID 547, ut 1, pubblicato il 05/09/2006