APPELLO DI MEDICI SENZA FRONTIERE

Raccolta firme promossa da Medici Senza Frontiere contro la multinazionale farmaceutica NOVARTIS.


Nel 2001 alcune case farmaceutiche intrapresero una causa contro il governo sudafricano, nella persona di Nelson Mandela, "colpevole" di acquistare i farmaci anti-AIDS in Thailandia a 300 dollari annui pro capite anzichè a 10.000. Tale causa fu poi ritirata sotto la pressione dell'opinione pubblica. Ora ci risiamo: Medici Senza Frontiere denuncia che la compagnia farmaceutica Novartis ha fatto causa al Governo Indiano perché permette la produzione di farmaci generici dai costi contenuti. Se la multinazionale vincerà questa causa, milioni di persone in tutto il mondo, soprattutto in Africa, potrebbero perdere l'unica fonte di medicinali a prezzi accessibili. Invito tutti i lettori a visitare il sito www.msf.it per saperne di più e per firmare la petizione promossa da Medici Senza Frontiere per chiedere a Novartis di rinunciare all'azione giudiziaria.

 

ID 619, ut 57, pubblicato il 24/12/2006