CANZONI NELLA NOTTE Teatro Filippini 13 gennaio ore 21.00

Verona
Raffaella Benetti e Giannantonio Mutto: pianoforte e canzone per celebrare Brecht con la musica di Weill.

Fondazione Aida


Giannantonio Mutto e Raffaella Benetti il 13 gennaio sul palco del teatro Filippini per ricordare Bertold Brecht.
Si sono appena concluse le manifestazioni e gli eventi per ricordare la morte drammaturgo, cinquant’anni fa, il 14 agosto 1956, a Berlino. Fondazione Aida inaugura l’anno teatrale 2007 con uno spettacolo che ripercorre in modo originale il celebre drammaturgo. Sul palco due grandi della musica veronese e non solo:l’acclamato compositore Giannantonio Mutto e la più grande e raffinata interprete e traduttrice italiana di Barbara.
Uno spettacolo per pianoforte e voce, tra le musiche di Brecht e Waill, Eisler e Dessau.
La gran parte di questo materiale nasce sul finire degli anni ’20 e ha il suo massimo sviluppo negli anni del nazismo e della Seconda Guerra Mondiale.__Una produzione musicale si caratterizza per la sua forte critica sociale: i soprusi del potere, la violenza nei confronti dei deboli, la guerra e il nazismo i temi affrontati dalle canzoni presentate, quasi tutte su testo di Bertolt Brecht.__
Musica dell’epoca espressionista e della Scuola di Vienna, i tre compositori nati in quell’ambiente culturale se ne sono successivamente allontanati giudicando questo linguaggio una manifestazione della decadenza del Capitalismo.Ecco perché queste canzoni, assumono stilemi propri della musica “leggera”, dei cabaret e delle operette, insieme a materiali comuni come le canzoni folcloristiche, corali protestanti, moduli jazzistici. _L’uso di uno stile “basso”, popolare, ha lo scopo di far presa sul pubblico, affinchè il massaggio sociale e politico possa essere colto da tutti.__
Alla pari del teatro di Brecht, anche la musica di Weill, Eisler e Dessau ha una funzione didattica: deve colpire, shoccare. La canzone deve creare angoscia per scuotere dal suo torpore l'ascoltatore e spingerlo ad agire, a diventare soggetto di cambiamento.

 

ID 620, ut 86, pubblicato il 27/12/2006