L'ACETO è un naturale controllore delle erbe infestanti

I ricercatori dell'Agricultural Research Service, Jay Radhakrishnan, John R. Teasdale e Ben Coffman hanno fornito la prima prova scientifica che l'aceto è un potente diserbante: economico e naturale, ottimo per i coltivatori biologici. I ricercatori americani hanno testato l'aceto su molte delle più comune erbe infestanti, (amaranto, equiseto, chenopodio, cirso) sia in serra che in pieno campo. Hanno cosparso manualmente e uniformemente le foglie delle infestanti con varie soluzioni di aceto: le concentrazioni del 5/10% eliminano le infestanti durante le prime due settimane di vita mentre per piante più mature sono necessarie concentrazioni via via maggiori. Ad alte concentrazioni l'aceto ha percentuali di riuscita del 85/100% a qualsiasi livello di crescita. Se l'aceto viene applicato su un intero appezzamento si ha un costo di circa 65$ per acro se invece si applica sulle infestanti solo localmente può costare dai 20 ai 30$. I ricercatori hanno utilizzato solo aceto di frutta o di cereali in conformità agli standard della coltivazione biologica. (organicts.com)

 

ID 66, ut 1, pubblicato il 02/07/2002