PRIMA DELLA TEMPESTA

Verona
Alcune semplici riflessioni, nate dalla lettura di un libro di Giulietto Chiesa.

Luca Salvi

Dall'11/9/2001 la storia è cambiata, siamo precipitati in una spirale infinita di guerra e terrorismo, la legalità internazionale è stata distrutta, il Medio oriente è una polveriera pronta ad esplodere e oggi c'è il fondato rischio di un attacco condotto anche con armi nucleari contro l'Iran, mentre USA, Russia e Cina proseguono in una folle corsa agli armamenti e l'uomo oggi è in guerra anche con l'ambiente a causa di una globalizazione impazzita e di un modello di sviluppo folle e insostenibile. Per questo tutte le associazioni, i gruppi, i movimenti per la pace, oltre che per i diritti umani, devono mobilitarsi su queste urgentissime priorità, prima che sia troppo tardi :
1) Verità sull'11/9.
2) No alla guerra all'Iran.
3) No alle armi e a future guerre nucleari.

P.S. Consiglio a tutti la lettura del libro PRIMA DELLA TEMPESTA di Giulietto Chiesa, Ed. Cronache Nottetempo, 2006.

 

ID 749, ut 57, pubblicato il 05/12/2007