PER FAVORE SALVATE LE MAGNOLIE SECOLARI DI VILLABARTOLOMEA

Villa Bartolomea

Lino Pironato - Legambiente Legnago


Dopo l’eliminazione dei tigli da Corso Fraccaroli di un paio di anni fa, Villa Bartolomea rischia ora di perdere anche le due magnolie secolari sempre in Corso Fraccaroli di fronte alle scuole. Anzi una forse è già morta soffocata dal cemento l’altra risulta fortemente indebolita al punto da rischiare di morire pure essa (v. foto allegate),.
Ci chiediamo cosa aspetti il Comune ad intervenire alla sua salvaguardia. Interessa a qualcuno il verde pubblico?
Purtroppo, vediamo da tempo nel nostro territorio come trascuratezza e poca sensibilità impoveriscono questo patrimonio comune.
Non sarà poi sufficiente a decorso fatale sostituirle con giovani piante, impiegherebbero decenni ad assumere le stesse dimensioni
Che fare?
•   Serve un intervento immediato perché è possibile recuperare in breve tempo le piante. Consigliamo l’amministrazione di consultare al più presto un tecnico forestale esperto. Non è assolutamente sufficiente il parere di un vivaista.
•   Conservare a scopo didattico una sezione del tronco ed il ceppo della pianta morta che potrebbe essere posta ad es. nel giardino della scuola e nei giardini pubblici.

Siamo convinti che l’amministrazione saprà accogliere questi suggerimenti e preservare questo patrimonio. Da parte nostra se non vedremo comunque atti concreti a breve attiveremo una petizione fra i cittadini.


Legnago, 18/06/08

Lino Pironato
Legambiente Legnago

 

ID 847, ut 1, pubblicato il 20/06/2008