"L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO" di OSCAR WILDE

Alessandra Buglioli

AUTORE: OSCAR WILDE
EDITORE: BUR TEATRO
PAG: 157
EURO: 5,16
 
TITOLO: L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
 
Questa volta niente romanzi, niente thriller...ma solo la trasposizione scritta di un'opera teatrale. Questa pièce teatrale è stata scritta dal più geniale ed irriverente degli autori inglesi, il famosissimo Oscar Wilde tra il 1894 e il 1895. Questo pezzo anticiperà con notevole arguzia quello che poi verrà definito il "teatro dell'assurdo". La trama non è altro che un continuo  scambio di persone e personaggi, che si muovono all'interno di un umorismo involontario e paradossale, tipicamente inglese. Ancora più efficace e divertente sarebbe la lettura in lingua inglese, proprio perchè si gioca sul doppiosenso tra "onest e ernest". Racconto piacevole, divertente che scorre veloce sul ritmo delle battute scandite dai personaggi. Un libro da leggere e rileggere, che non annoia mai, garantito.  

 

ID 86, ut 1, pubblicato il 28/01/2002