"LA GUERRA DEI BOTTONI" DI L.PERGAUD

Alessandra Buglioli

BIBLIOTECA ECONIMICA NEWTON
PAG: 184
COSTO £ 2.000
AUTORE: L.PERGAUD
 
UN CLASSICO,DIVERTENTE, FRESCO E IRONICO
LA GUERRA DEI BOTTONI
 
 
 
Cosa può succedere quando dei ragazzini di due paesi letteralmente divisi da modi di pensare diversi, si mettono in testa di "darsi battaglia"?
Inizia quindi un lungo racconto, diviso tra la vita "normale": casa, scuola e quant'altro è nella vita dei ragazzini contadini della fine del 1600, e la vita"vera" quella fatta di battaglie con i bastoni, delle ingiurie..  che in fondo non sono cattive, è un gioco, il loro gioco quello fatto con poco niente ma con tanta creatività. I peronaggi di questo romanzo sembrano vivi, schietti, con una "parlata un po' sboccata" ma per questo ancora più vera. Esilaranti nell'orgoglio della vittoria, teneri quando perdenti si avviano mesti a casa. Un libro rilassante che strappa un sorriso... adatto a tutti, sia ai ragazzi che non conoscono più di tanto la campagna e provano ad immaginare cosa vuol dire giocare anche senza la Playstation, sia agli adulti che - con un po' di nostalgia - ripensano ai giochi dell'infanzia, giochi durati per tanti secoli e che solo ora sono "andati un po' fuori moda" ma mai scomparsi del tutto.

 

ID 91, ut 1, pubblicato il 18/09/2001