Tutti uguali, tutti diversi: convegno sulle disabilità sensoriali

Veneto
Condividere la realtà dei disabili sensoriali e analizzare il percorso formativo del Lettore/Ripetitore

michela saggioro

Tutti Uguali, Tutti Diversi: Convegno sulle Disabilità Sensoriali - 23 e 24 gennaio 2009

Aula Magna – Polo Zanotto –Università degli Studi di Verona



Primo incontro di ampio valore scientifico sulla formazione di educatori esperti per le disabilità sensoriali, sempre più richiesti dagli utenti del territorio veronese.



Servirà per approfondire la conoscenza dei bisogni della persona con disabilità sensoriale e per fare il punto della situazione sulla figura e il ruolo di Lettore/Ripetitore (chiamato anche Assistente allo Studio) l’incontro Tutti uguali, tutti diversi: convegno sulle disabilità sensoriali, che si terrà venerdì 23 gennaio p.v. dalle ore 14,00 alle 18,00 e sabato 24 gennaio p.v. dalle 9,00 alle 14,00 nell’Aula Magna - Polo Zanotto – dell’Università degli Studi di Verona (Via San Francesco, 9 – Verona).

All’incontro, che nasce dalla collaborazione tra Università degli Studi di Verona e Assessorato alle Politiche Familiari e Sociali della Provincia di Verona (Ass. Maria Luisa Tezza), nonché tra gli Assessori ai Servizi Sociali di tutte le Province Venete - riuniti recentemente da un Protocollo d’Intesa Comune di intervento nell’ambito dei servizi provinciali rivolti ai disabili sensoriali - e la Regione , prenderanno parte, oltre alle famiglie degli utenti dirette interessate ai temi in svolgimento, professionisti di settori diversi insieme ai responsabili delle molteplici realtà che a livello nazionale, regionale e locale operano a difesa e sostegno dei diritti della persona con disabilità sensoriale. Attraverso interventi di elevato valore scientifico, verrà affrontato il tema della costruzione della figura professionale del Lettore/Ripetitore, esperto nell’intervento educativo a favore dei soggetti in età evolutiva con significative alterazioni dell’apparato uditivo e/o visivo. Il convegno si svilupperà soprattutto in relazione alle specifiche esigenze di assistenza espresse dagli utenti del territorio; non dimentichiamo che, secondo le più recenti stime, ad oggi sono circa 150 i bambini con disabilità sensoriale seguiti dal servizio di Lettore/Ripetitore in carico alla Provincia.

Inoltre, come dichiara il Prof. Angelo Lascioli, direttore scientifico del convegno: “Tutti uguali, tutti diversi!, offrirà l’occasione per presentare e far conoscere la seconda annualità ricca di rilevanti novità del Master di I livello in "Educatore esperto per la disabilità sensoriale” dell’Università degli Studi di Verona che la Facoltà di Scienze della Formazione ha realizzato grazie alla collaborazione dell’Assessorato ai Servizi Sociali della Provincia di Verona. Il Master comprende un percorso di studi atto a riqualificare il ruolo di Lettore/Ripetitore allo scopo di formare la figura professionale dell’educatore esperto in disabilità sensoriale. Si tratta di una figura professionale che, a partire dall’approfondita conoscenza del deficit sensoriale, è in grado di operare in collaborazione con altre figure professionali con l’obbiettivo di promuovere la qualità di vita della persona con disabilità.

È altresì una concreta opportunità di professionalizzazione per gli studenti usciti dal percorso triennale di studi della facoltà di Scienze della Formazione che mirano ad inserirsi nel mondo del lavoro.”

Vastità e ampiezza dei temi trattati, qualità dei relatori e la rappresentanza di importanti istituzioni fanno guardare al convegno sulle disabilità sensoriali come ad un momento d’incontro e confronto assai importante sul tema dei diritti della persona con disabilità sensoriale.

Vi invitiamo numerosi a partecipare all’incontro, ricordandovi che ogni intervento sarà sottotitolato e tradotto in LIS. Per Tutti uguali, tutti diversi è stato concesso il patrocinio da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Usp di Verona; agli studenti che presenteranno entro il 24 febbraio 2009 alla segreteria organizzativa l’attestato di partecipazione e una breve relazione sul convegno verrà attribuito 1 CFU. E’ prevista anche la pubblicazione degli Atti del convegno.







Per informazioni: http://www.formazione.univr.it/fol/main?ent=iniziativa&id=2203

Allegato 1: /public/news\916\depliant_convegnook.pdf

 

ID 916, ut 271, pubblicato il 08/01/2009