"SUSAN A FACCIA IN GIU' NELLA NEVE" di CAROL O'CONNELL

Alessandra Buglioli

EDIZ.: PIEMME
PAG:431
COSTO £ 34.000
AUTORE: CAROL O' CONNELL
 
TITOLO: SUSAN A FACCIA IN GIU' NELLA NEVE
 
Qualcosa di tremendo riaffiora dal passato...
Due bambine sono scomparse nel giorno di Natale, sembra una semplice fuga ma non tutti la pensano così.Il poliziotto incaricato delle indagini,R.Kendall sente che non è tutto così tremendamente semplice, lui sospetta che ci sia qualcosa di grosso, una brutta storia, dietro alla scomparsa delle bimbe. Kendall vive questa storia come fosse in prima presona perchè 15 anni prima la sua gemella Susan è stata ritrovata proprio il giorno di Natale morta nella neve.Sembrava che il suo assassino fosse stato preso e condannato al carcere, e se invece fosse stato innocente? Nessuna aveva mai creduto all'innocenza professata dall'uomo, tutti lo avevano condannato, in fretta, per paura, perchè si voleva un capro espiatorio. Il poliziotto allora comincia a cercare, cercare in un turbine di angoscia e paura, in continua tensione. Ma la bravura dell'autrice si supera nel ricreare il terrore, quello più vero, delle due bambine cadute nelle mani di un terribile pedofilo. E' un romanzo duro, avvincente, pieno di tensione emotiva che tiene il lettore sospeso, quasi senza aria, dal desiderio di sapere come va a finire.La fine è agghiacciante, che coglie impreparati, l'assassino non è chi si pensa, chi si spera è.... scopritelo d voi, ma attenzione è un romanzo che "rimane dentro", che fa riflettere, che "lacera " come la lama di un bisturi

 

ID 93, ut 1, pubblicato il 23/07/2001